Biografia Iravox

Iravox, nome d'arte di Lorena Violetta Asaro (Milano, 3 marzo 1980), è una cantautrice, filmaker e visual-artist italiana.

Biografia

Lorena Asaro, nata a Milano il 3 marzo 1980, cresce respirando musica grazie al padre Fausto Asaro, grande appassionato di musica, cantautore e collezionista di vinili. All'età di nove anni, Lorena inizia a studiare canto e chitarra e continuerà a farlo per dieci anni, fino al 1999. Nel 2000 Lorena deposita in S.I.A.E. il nome d’arte Ira. Nel 2001 Ira incontra Danilo Bajocchi, il suo attuale produttore artistico, che vanta collaborazioni insigni, tra le quali Enrico Ruggeri, Matia Bazar, Demo Morselli, Mango, Fiorello, col quale inizia una proficua collaborazione artistica. Ira compone ed incide in studio molte canzoni in italiano, genere pop-rock elettronico e una decina in inglese, genere elettro-pop-dance. Tutti i brani vengono rigorosamente prodotti ed arrangiati nel suo "UltraSuoni Studio" di Milano da Danilo Bajocchi, chitarrista, arrangiatore, compositore e produttore artistico. Nel 2002 arriva alla finalissima di "Rock Targato Italia", contest per band emergenti, e si esibisce nel tempio del rock milanese, Rolling Stone. Nel 2003 arriva alla finalissima di "Emergenza Rock", classificandosi al quarto posto. Nel 2006 arriva nei primi 12 finalisti di "Sanremo Rock". Nel 2009 arriva seconda alla finalissima di "Bubble-Gum Rock Contest", dopo una memorabile performance al Teatro Smeraldo di Milano. Tra i giurati figuravano anche Morgan ed Elio e Le Storie Tese. Nel 2011 viene selezionata, tra migliaia di partecipanti, nella rosa dei dodici artisti che si esibiscono al Palafiori di Sanremo, durante la manifestazione Sanremo EXPO Music, classificandosi al terzo posto nella categoria "Cantautori" col brano "Come I Delfini". Il 13 ottobre 2014 il singolo d'esordio "Febbre" entra in rotazione radiofonica e televisiva nel circuito Indie, poprock elettronico. Nel frattempo, il nome d'arte Ira viene modificato in Iravox, più musicale e d’impatto. "Febbre", a due mesi e mezzo dall’uscita, con I suoi 2.500 passaggi radiofonici, diventa il disco Indie più trasmesso dalle radio italiane nella categoria "Absolute Beginners - Donne”. Ad accompagnare il brano un videoclip ambientato in un futuristico manicomio del 3.000, creato dall'artista stessa che, oltre ad essere cantautrice, è anche una Filmaker e una Visual-Artist di comprovato talento. "Febbre" non viene distribuito in digitale ma viene notato dalla major Universal Music Group che propone all'artista un contratto di distribuzione digitale di "Girotondo" e della sua gemella in inglese "Ring Around The Rosie", che diventano il secondo singolo ufficiale di Iravox in duplice versione e doppia lingua. Il 19 gennaio 2015 esce "Girotondo", brano con forti contaminazioni dubstep, accompagnato da un videoclip dal fortissimo impatto visivo. I due video gemelli di "Girotondo" e "Ring Around The Rosie" sono una denuncia alle logiche di mercato e di sfruttamento degli artisti emergenti da parte dei talent-show musicali. L’artista si scaglia contro chi crea a tavolino artisti e progetti musicali e inventa una storia nella quale, alla fine, i “creatori” vengono sopraffatti e distrutti dalle loro stesse creazioni, dai loro stessi “prodotti”. Anche stavolta l'ambientazione è fantascientifica e futuribile, come per il primo singolo "Febbre". Girotondo in italiano totalizza più di 2.700 passaggi radiofonici, arrivando fino al 39° posto nella Classifica Major di Radio Airplay. Il 1° giugno 2015 il terzo singolo di Iravox, "Controluce", entra in rotazione radiofonica e televisiva nel circuito Indie. "Controluce" è elettro-pop, arioso, solare e rimane nell'Indie Charts del Radio Airplay per ben 3 mesi e mezzo, arrivando fino al 26° posto. Il videoclip, firmato come sempre dall'artista, vede come protagonista una ballerina mascherata che si esprime a gesti, a significare che l'espressività del corpo a volte è più forte di quella verbale. "Controluce" non viene distribuito in digitale ma viene presentato in festival prestigiosi, come il “Festival Estivo” 2015 a Piombino e l’”International Motorfest” ad Imola, davanti alle telecamere di RAI.TV e RAI.IT. Il 9 ottobre 2015, esce "Senza Limite", duetto molto intenso con Viola Valentino. Il brano viene presentato in anteprima assoluta su Rai 2 il 23 settembre, durante la trasmissione televisiva “I Fatti Vostri”, condotta da Giancarlo Magalli. La canzone viene riproposta a Faenza, il 4 ottobre, al “nuovoMEI2015”, durante la consegna del premio alla carriera a Viola Valentino. Il 10 dicembre 2015 il singolo "Senza Limite" viene distribuito da Universal Music Group in tutti gli stores digitali in quattro versioni, Radio Edit, Remix e Karaoke e con CD fisico, presentato a Milano con un elegantissimo showcase. Seguono articoli e recensioni su TV Sorrisi e Canzoni, ANSA e TgCom, mentre tutte le agenzie di stampa nazionali riportano la notizia.
Il 18 gennaio 2016 "Senza Limite Remix", versione dance modernissima, viene scelta per far parte della rinomata e prestigiosa compilation dance Hit Mania Champions 2016, in uscita il 1° aprile 2016 in tutte le edicole, negozi di dischi e mega-stores d'Italia. Il 28 maggio 2016 entra in rotazione radiofonica e televisiva nel circuito Indie "Wonderland", quinto singolo di Iravox, dalle forti contaminazioni funky. Il brano ottiene un numero molto alto di passaggi radiofonici e permane nell’Indie Charts per più di quattro mesi. Poco dopo, il 22 ottobre 2016, esce la sua gemella inglese, "Wonderland (English Version)". Entrambi i singoli hanno originali videoclip, ispirati a "Le Avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie" di Lewis Carroll, ambientati in un bosco meraviglioso. Il 12 dicembre 2016 entra in rotazione radiofonica e televisiva nel circuito Indie la rivisitazione in chiave punk-rock de "Il Cielo In Una Stanza", celeberrimo brano di Gino Paoli, correlata da un videoclip, creato in ogni sua parte da Iravox. Sabato 11 febbraio 2017, giorno della finalissima del Festival di Sanremo, Iravox viene invitata ad esibirsi sul red carpet del Teatro Ariston, davanti alle telecamere del format "Blob Incantatu", trasmesso da RAI3 alle 20.15. Iravox presenta per la prima volta il suo singolo "Piccole Donne", con una performance in camicia di forza, incatenata da due psichiatri che ne studiano il comportamento e mostrano dei cartelli di denuncia contro i reality-show e i talent-show musicali. Tale protesta viene notata da Red Ronnie che invita Iravox e i suoi due aguzzini a reiterare le performance durante la sua trasmissione "Viva Sanremo con Red" a Casa Optima al Palafiori di Sanremo. Il picco massimo di ascolti del programma sarà proprio l'apparizione in camicia di forza di Iravox e la sua "Piccole Donne", cantata a cappella. A partire da settembre 2017, entrano a far parte del progetto artistico Iravox anche la bassista Ambra Arioli, il chitarrista Roberto Aiello ed il batterista Federico Cappelletti. Tutti giovanissimi, tutti talentuosi e carichi d’entusiasmo, musicisti eclettici che impreziosiscono il live di Iravox, rendendolo un’esperienza unica. Iravox Live 2018, infatti si avvale, non solo di superbi professionisti, ma anche di video a tema fantastico/ fantascientifico che proiettano gli spettatori in mondi musicali e visivi affascinanti ed emotivamente coinvolgenti. Avendo ottenuto così tanti buoni risultati, il nuovo manager di Iravox, l’affermatissimo Andrea Dulio, noto manager degli Oasis, riporta il progetto Iravox in Universal Music Group, la quale accorda di nuovo la sua fiducia all'artista e decide di distribuire digitalmente ”Controluce", che esce in una nuova veste rimasterizzata, il 19 gennaio 2018.

Discografia

"Singoli Digitali"

"Singoli Fisici"

"Collegamenti esterni"